Grazie Guido.

Voglio ringraziare Guido Barilla.

Perchè, dopo anni di omertoso silenzio, dopo aver guardato col capo chinato ore e ore di pubblicità melensa in cui madri perfette baciavano figli meravigliosi, dopo aver assistito all’orrenda divisione di crostatine al cioccolato tra fratelli sorridenti, che se ci avessi provato io con mio fratello c’avrei rimesso almeno l’indice e forse pure l’anulare, dopo aver ascoltato per anni un jingle che popola da sempre i miei incubi peggiori (“Interrogata in matematica prese tra l’1 e mezzo e il 2 meno meno” dissolvenza con il jingle del demonio mentre veniva percossa da una sommatoria con le fattezze di Godzilla), dopo tutto questo finalmente posso dirlo.

A ME LA FAMIGLIA DEL MULINO BIANCO M’E’ SEMPRE STATA SUL CAZZO.

E, comunque, la famiglia esiste laddove ci si ama. Indipendentemente dal resto.

Lady B.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: