Una zampetta sul cuore

La mattina, anche quando era tardi, venivi a svegliarmi. Poggiando il tuo naso freddo e umidiccio sul mio naso, facendo due fusa o, più spesso, sedendoti sulla mia schiena. Che poi significava solo che era ora di mangiare e che ero in ritardo anche per quello.
Allora mi alzavo. Ti alzavi e percorrevamo il corridoio insieme fino in cucina.

“Hai fame?” “Meow”
“Oggi non sarà una buona giornata. Sono triste. Pensi che possa migliorare?” “Meow.”

Forse la giornata non sarebbe migliorata, però ne avevamo discusso.

Poi tutta una corsa. Casa, metro, treno, lavoro, treno, metro, casa.

A casa, tu. Dietro una porta. O sopra al divano. Ogni tanto nascosto sotto le coperte del mio letto.
“Hai passato una buona giornata?” “Meow”
“Io insomma. Hai fame?” “Meow”

Si mangiava qualcosetta e poi ce ne andavamo a letto insieme. Che poi ci fosse stata una volta che ti fossi messo ai piedi del letto. Sempre a metà. Sempre a rubarti tutto lo spazio.

Stamattina sono uscita di corsa. Però lo sapevo che non stavi tanto bene.
Allora mi sono seduta per terra vicino a te e ti ho fatto un discorso molto chiaro.
Ti ho detto “Senti, non mi fare scherzi. Oggi vai da quello stupido veterinario e ti fai dire che è tutto ok. Capito? Poi torni a casa, ti rimetti sul divano e mi aspetti. Come è sempre stato da nove anni a questa parte. Capito?”
Non mi hai detto niente. Non mi hai proprio risposto. Nemmeno un “Meow”

E io stasera devo tornare a casa, vedere un divano vuoto e non sapere a chi dire che il mio amico che da nove anni mi aspettava dietro la porta da questa mattina non c’è più.

Lady B.

Annunci

2 responses to “Una zampetta sul cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: